Procedimenti di edificazione
/ Sopraelevazioni



Come stabilito dalla direttiva europea 27/2012, tutti gli Stati membri dovranno adottare, previa ricognizione del parco immobiliare, una strategia nazionale a lungo termine per "mobilitare investimenti nella ristrutturazione di edifici residenziali e commerciali sia pubblici che privati".
Per ristrutturare energeticamente un condominio occorrono cifre di notevole grandezza che le banche non concedono.
Intanto di fronte all'inerzia della politica nazionale e locale, ai dictat di molti Comuni che ordinano lo stop al consumo di suolo, nulla si muove.
Invece dimostriamo, con calcoli molto semplici che, dove esistano le condizioni di sicurezza, è possibile sopraelevare a costo zero per i condomini.